Drupal ha delle caratteristiche completamente differenti rispetto agli altri CMS concorrenti. Una delle tante caratteristiche che lo differenziano rispetto ai sui competitor è la creazione di “contenuti” collegati al “tipo di contenuto” relativo.

Spiegare in questo modo la differenza tra “tipo di contenuto” e “contenuto” non ha molto senso e dunque vedremo di capire facilmente e sinteticamente questi due importanti elementi di Drupal. Iniziamo dalla seguente immagine:



L’immagine è molto chiara e ci descrive cosa avviene nella realtà; abbiamo diversi tipi di contenuto o contenitori e ad ognuno di essi associamo il relativo contenuto (che sono sostanze diverse tra di loro). Questo concetto che troviamo nella realtà possiamo trasportarlo di pari passo anche nella spiegazione tra “tipi di contenuto” e “contenuto” in Drupal.

Dunque anche in Drupal possiamo associare ad ogni Tipo di contenuto il relativo Contenuto. L’unica differenza con la realtà è che in Drupal, dopo la sua installazione, esistono solo 2 tipi di contenuto standard “Articolo” e “Pagina base” per cui occorre costruire materialmente dei “content Type” adatti al nostro scopo. Per esempio:

Costruiamo il nostro Tipo di contenuto personalizzato

Ipotizziamo di costruire un sito per un’agenzia immobiliare. A tale scopo non possiamo utilizzare i content type già forniti con l’installazione di Drupal ma dobbiamo provvedere alla creazione di un tipo di contenuto per l’inserimento dei dati (cioè del contenuto) personalizzato secondo le esigenze dell’agenzia. Ecco un esempio pratico del risultato finale:



Dunque dobbiamo creare un tipo di contenuto adatto all’Agenzia immobiliare per l’inserimento dei contenuti (i dati) cioè degli annunci immobiliari. Come si traduce tutto questo nel linguaggio di Drupal? Cioè come si fa a creare praticamente un Tipo di Contenuto per l’inserimento dei dati all’interno del CMS?

In questi semplici passaggi vediamo come costruire il nostro tipo di contenuto personalizzato per l’inserimento di annunci immobiliari. Sarà dunque una spiegazione molto pratica. Dal menu principale di Drupal occorre seguire i passaggi mostrati dalle immagini successive:



Cliccare sul pulsante “Aggiungi un tipo di contenuto”

Continua il Tutorial…presto la nuova Guida sarà attiva!

Articolo letto (71) volte

Progettimultimediali.com

Di Progettimultimediali.com

Sono Daniele Venditti (Responsabile di Progettimultimediali.com e Corsi-online.it) mi occupo di formazione informatica dal 2001. Ho conseguito anni di specializzazione in sviluppo siti web con una serie di studi predisposti alle nuove tecnologie…. ho svolto dal 2001 ad oggi più di 8.000 ore di corsi tra preparazione al conseguimento della patente europea del computer (anche come esaminatore AICA) e corsi specifici di grafica web e corsi multimediali. Ho lavorato per grandi società del settore informatico come la Zucchetti Formazione (Milano – Perugia – Frosinone), Media e Services (Frosinone), Scuola di Formazione (Frosinone), e collaborato con scuole di formazione pubbliche nel settore della new ecomomy per la formazione finanziata da fondi regionali e comunitari. Ho dunque maturato una vasta esperienza nella realizzazione di siti web, produzioni multimediali come grafica e video on-line. Ritengo la Formazione online un aspetto essenziale per l'accrescimento professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.