Come aggiornare Drupal 8

Come aggiornare Drupal 8

In questo Tutorial spiegherò come aggiornare Drupal 8 all’ultima versione stabile rilasciata dalla community. A tale scopo ci serviremo di una vecchia versione di Drupal 8 e di un web server locale come Xampp. La procedura è comunque replicabile su qualsiasi spazio hosting in rete.

Entriamo all’interno del pannello di controllo di Drupal 8 e clicchiamo sulla voce di menu “Resoconti” all’interno della quale cliccando su “Aggiornamenti disponibili” avremo il quadro della situazione sulla versione di Drupal 8 da aggiornare e anche sui moduli e temi installati all’interno del nostro cms. Questa è la situazione che appare dentro “Aggiornamenti disponibili” del mio Drupal 8:

Come aggiornare Drupal 8

E’ evidente che il sistema richiede un doveroso aggiornamento prima di tutto per motivi di sicurezza e poi anche perchè con le versioni successive di Drupal 8 sono state inserite molte utility che completano la funzionalità del software. Adesso è necessario prelevare l’ultima versione di Drupal 8 e procedere secondo i passi che vedremo successivamente. Possiamo effettuare il download di Drupal 8 dal sito web ufficiale ma anche dalla pagina in cui ci troviamo adesso (aggiornamenti disponibili) cliccando sulla voce “Scarica” a destra dell’ultima versione consigliata. La versione di Drupal prelevata è compattata in un file compresso è dunque necessario decomprimere tale pacchetto per poter fruire dei file e cartelle al suo interno per questo lavoro utilizzo spesso il software “WinRar” grazie alla sua flessibilità nel riconoscere molte estensioni in questo campo.

Dentro il pacchetto di Drupal troveremo la cartella “core” che è una novità sopraggiunta con la nuova versione rispetto alle precedenti ed è stata introdotta per separare il cuore di Drupal 8 da tutti gli altri file di sistema.
Inoltre prima di procedere è consigliabile eseguire un backup del sito e soprattutto del database mysql
E’ consigliabile anche portare il sito in modalità manutenzione dalla voce di menu “Configurazione”, “Sviluppo”

La procedura non è molto dissimile dall’aggiornamento di Drupal 7 che ho già trattato nei precedenti articoli. Anche in Drupal 8 occorre procedere alla conservazione di alcuni file che potrebbero essere stati modificati precedentemente e dunque con il nuovo aggiornamento perderebbero le modifiche effettuate. Questi file sono:

  • .htaccess (nella directory principale)
  • settings.php (directory “sites” → “default”)
  • Robots.txt (nella directory principale)
  • composer.json (directory “core”)

Cancellare all’interno dello spazio hosting le seguenti cartelle e incollare le nuove prelevando le directory dal nuovo pacchetto di Drupal 8 appena scaricato e scompattato:

  • core
  • vendor

A questo punto torniamo ad applicare eventualmente i file che abbiamo copiato e procediamo con il nostro “Update” digitando il seguente indirizzo:

http://localhost/drupal8/update.php (sostituire http://localhost/drupal8/ con l’indirizzo url del proprio sito)

Sostituire i nostri file se sono stati personalizzati come indicati sopra. A questo punto il sistema è aggiornato all’ultima versione di Drupal 8.

Prima di concludere due concetti da approfondire:

Il primo: Xampp (ma anche altri web server in locale come ad esempio EasyPhP) richiedono risorse hardware ottimizzate. Questo significa che in molti computer dotati di memoria RAM non elevata tutto il processo di aggiornamento di drupal 8 richiede tempi abbastanza lunghi.

Il secondo: in molti computer PC con Windows 10 si potrebbe verificare un errore durante lo start dei servizi del web server di XAMPP. Questo errore spesso indica la mancanza di un file all’interno dell’installazione di Windows che è: “VCRUNTIME140.DLL”. Questo è un bug che si risolve facilmente seguendo le informazioni all’indirizzo: www.dllme.com/get/23824

+

Articolo letto (49) volte

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.