Studio Progettimultimediali.com - Realizzazione e posizionamento siti web, Formazione, Corsi Online...

Drupal 8

Drupal 8

Drupal 8 è l’evoluzione professionale e totalmente responsive del collaudato Drupal 7. Molte sono le novità contenute nella nuova piattaforma CMS che rendono Drupal più efficiente e facile da utilizzare. Ma iniziamo analizzando le caratteristiche specifiche di questo importante gestore di contenuti. Nel nostro blog diverse volte abbiamo affrontato i vantaggi di Drupal…
rispetto agli atri cms concorrenti come ad esempio WordPress oppure Joomla (il modulo Views per Drupal – Cosa è Drupal cms – VIEWS punto di forza), con Drupal 8 la maggior parte dei moduli più importanti di Drupal a cominciare dal modulo Views sono già integrati nel cms al momento dell’installazione come tantissimi altri utili al funzionamento essenziale di Drupal 8. Nella versione di Drupal 6 era disponibile solo il core del Framework e dunque tutti i moduli più importanti dovevano essere inseriti successivamente.
Drupal 8Da Drupal 7 invece abbiamo assistito all’integrazione del modulo CCK (Content Construction Kit) e con Drupal 8 anche il modulo Views è integrato all’interno del sistema già dalla fase di installazione. Naturalmente è aumentata la grandezza del file di Drupal da posizionare sul server, ma questo è logico visto l’integrazione di tutti questi importanti moduli.

Le caratteristiche di robustezza, sicurezza e flessibilità del cms hanno permesso la sua applicazione in molti ambiti Nazionali e Internazionali nel Mondo del Web a cominciare da molte istituzioni Pubbliche e Private che lo hanno adottato per le sue caratteristiche uniche nella gestione dei contenuti online. Per fare un esempio possiamo iniziare da:

Drupal 8 non è pronto al 100% per siti web di produzione. Deve ereditare ancora gran parte dei moduli del collaudato e prestante Drupal versione 7. Consigliamo agli utenti che vogliono utilizzare Drupal 8 di non avventurarsi ancora in progetti complessi perchè si rischierebbe di restare bloccati a causa delle estensioni che sono in fase di aggiornamento. Continuate perciò ancora ad utilizzare l’ottima versione di Drupal 7 (che sarà supportata per molti anni) per progetti di qualunque tipo. 

Drupal 8 necessita di Server più prestanti rispetto agli altri cms, ma semplifica tutte le fasi di utilizzo a partire dall’installazione che adesso è stata resa più user friendly. Analizziamo quali sono i vantaggi introdotti con il nuovo applicativo Drupal 8:

  • La gestione dei contenuti è stata notevolmente migliorata. Drupal 8 si adatta molto bene ad essere utilizzato non solo come gestore di siti web complessi e professionali ma anche per un semplice blog esattamente come WordPress. Al suo interno è stato inserito di default un editor WYSIWYG e la scelta e caduta su  CKEditor. Nelle precedenti versioni di Drupal, infatti, l’editor doveva essere caricato successivamente oppure accontentarsi del semplice testo da formattare con i tag HTML. In questa nostra guida, troverete un tutorial di questo tipo per Drupal 7. E’ stata introdotta di default la funzionalità In-Place editing  cioè la modifica del contenuto in un modulo senza cambiare pagina in modalità edit, comodissima per variare testo e immagini velocemente. Questa caratteristica, di serie su Drupal 8, è ottenuta in Drupal 7 con l’installazione del modulo Quick Edit.
  • Completamente Responsive cioè adatto a tutti i dispositivi sul quale viene visualizzato e questo sia nell’area di Front-end che back-end. Tutti gli elementi come i temi, le tabelle, le immagini etc sono stati resi adattabili al mobile al 100%. In termini di prestazioni, per rendere l’esperienza mobile più lineare e veloce, sono stati eliminati molti Javascript caricati prima indistintamente per tutti i dispositivi.
  • La novità assoluta come abbiamo già anticipato è l’integrazione del modulo VIEWS di default nel cms con un livello di personalizzazione notevolmente aumentato
  • HTML 5 per cui avremo a che fare con i tag dell’HTML 5 come ad esempio: <nav>, <header>, <section> oppure nuove istruzioni di input come ad esempio <date>, <tel>, <email> che riconoscono automaticamente il tipo di dato che sta per essere inserito (numero, lettera simbolo) e preparano la tastiera dei dispositivi mobile più adatta in modo automatico. Dunque se nel form dovrò inserire necessariamente un numero la tastiera in automatico, sarà già pronta per l’inserimento numerico.

In conclusione Drupal 8 nasce dallla sua precedente N 7 che verrà supportata fino al rilascio della versione 9 di Drupal (si prevedono dunque ancora molti altri anni di utilizzo della versione di Drupal 7) per cui chi è già abituato ad utilizzare la versione 7 del cms non avrà particolari problemi con la versione di Drupal 8.


Drupal 8, anche se eredita molte caratteristiche del suo predecessore porta delle innovazioni tecniche non indifferenti anche lato server. Per funzionare ha bisogno di uno spazio hosting professionale (anche se condiviso).

Durante la fase di installazione Drupal 8 può già evidenziare problemi di sofferenza lato server che non compromettono la funzionalità del processo di configurazione ma sono problemi che il sistema “raccomanda fortemente di risolvere”. Vediamo più in dettaglio quali sono i problemi più comuni che possiamo incontrare durante l’installazione di Drupal 8 e quale soluzione possiamo adottare

Cache PHP OPcode (OPcache) – opzione da abilitare lato server e come dice il messaggio di alert in fase di installazione “è fortemente raccomandato che la funzione sia installata sul server”. E’ un errore molto comune in DRUPAL 8 che non esisteva nelle versioni precedenti. OPcache aumenta sensibilmente le prestazioni del PHP e di conseguenza questo beneficio ricade su tutto il sito web realizzato in Drupal. Non sono moltissimi i Provider in Italia che danno questo servizio configurato di default con le versioni di Hosting condiviso per cui è l’errore più comune che può apparire in Drupal 8 già dalla fase di installazione e poi ritroveremo nella sezione “Resoconti” all’interno del pannello di amministrazione di Drupal finchè il problema non verrà risolto. Il problema dovrebbe essere risolto con la versione di PHP 7, ma molti Provider continuano a tenere disabilitata questa importante funzionalità.

L’unica soluzione è utilizzare un ISP con uno spazio Hosting Professionale (anche per spazi web condivisi) dove questa opzione è già installata di default oppure configurabile dal pannello di controllo o su richiesta senza costi aggiuntivi. Tra le numerose possibilità che abbiamo trovato in rete si distingue sicuramente la società XLOGIC (www.xlogic.org), sia per il rapporto qualità prezzo dei servizi erogati che per la particolare attenzione che la società ha rivolto a DRUPAL nel corso degli anni (tracce di questo le abbiamo trovate su varie community e Forum dedicati a Drupal). Consigliamo dunque a chi intende realizzare un progetto in Drupal 8 di rivolgere uno sguardo al sito web di XLOGIC.

opcache

Altro errore che appare nella sezione “Resoconti” dopo l’installazione di Drupal 8 è il seguente:

L’impostazione trusted_host_patterns non è configurata in settings.php; questa mancanza può comportare delle vulnerabilità per la sicurezza. È fortemente raccomandata la configurazione.

Il problema di sicurezza (che appare praticamente su tutti i server) è facilmente risolvibile leggendo il post cliccando sul link: Protecting against HTTP HOST Header attacks

 

Questo articolo è stato pubblicato anche nel portale di corsi-online.it

Grazie a tutti 😯

Articolo letto (24) volte

Read More

Video streaming per Drupal

Video streaming per Drupal

Se occorre inserire un video player all’interno del sito web realizzato con Drupal consigliamo un modulo molto collaudato ed efficace che richiama il noto script video.js compatibile con il nuovo standard HTML 5 ormai supportato dai moderni browser. Tutto questo al fine di realizzare un Video streaming per Drupal.

In questo Tutorial illustreremo l’installazione del Video streaming per Drupal attraverso il modulo Video.js (HTML5 Video Player).

La configurazione del video player all’interno del CMS, compatibile anche con il moderno Drupal 8, è molto semplice anche grazie all’evoluzione sempre più user friendly dell’estensione in oggetto

  • Scaricare il modulo Video.js (HTML5 Video Player
  • Installare il modulo all’interno di Drupal e attivarlo
  • Creare o modificare un tipo di contenuto adatto all’inserimento del video creando un campo file:

Video streaming per Drupal

  • Scegliere il formato video come estensione del campo (es: mp4)
  • In Gestione visualizzazione, scegliere l’opzione Video.js:

Video streaming per Drupal

  • Caricare il video in un nuovo contenuto e salvare. Non occorre altro

In basso l’esempio che è possibile trovare sul sito web realizzato dallo studio Progettimultimediali.com del Consorzio di Bonifica della città di Sora – Frosinone:

www.consorzioconcadisora.it

Video streaming per Drupal

Questo tutorial è disponibile anche sul portale di corsi-online.it

Articolo letto (24) volte

Read More

Realizzazione sito web Sora

Realizzazione sito web Sora

Nuovo sito web dell’Atelier Emozioni Sora. Il prestigioso Atelier leader non solo in tutta la Provincia di Frosinone ma anche in zone limitrofe e a Ischia (Napoli) nel mondo della moda  Sposa, Sposo e Cerimonia, si è affidato per la realizzazione del nuovo sito web al nostro studio professionale.
L’Atelier Emozioni (Sora – Frosinone) sul nuovo sito web presenta la sua vasta collezione di modelli dei più importanti stilisti nazionali e internazionali. Sicuramente un vasto archivio di moda e abbigliamento utile ai futuri sposi per scegliere l’abito più importante della propria vita. Il sito web dell’Atelier Emozioni Sora è stato realizzato con i più moderni software per la gestione dei contenuti online ed è perfettamente integrato con i social network più diffusi.

Realizzazione sito web Sora

 www.emozionisrl.it

Articolo letto (24) volte

Read More

Come creare un sito web – le basi

Chiunque può creare un sito web … velocemente. Basta conoscere il precorso Giusto! Internet è un mare di contenuti e se non percorri i giusti sentieri puoi perderti facilmente in un eccesso di informazione. Utilizza questa guida per iniziare facilmente il tuo percorso di realizzazione siti web.

Benvenuto! Il mio nome Daniele Venditti. Sono il responsabile dello studio professionale Progettimultimediali.com dedicato alla formazione e realizzazione di siti web. Se avete bisogno di creare un sito web, ma non sapete da dove cominciare, siete capitati nel posto giusto!

Qui, spiego come creare un sito web. Scegliere il proprio nome di dominio (ad esempio, miodominio.it), e come acquistare uno spazio hosting per renderlo disponibile al mondo!

Il processo di creazione di siti web

Ci sono le tre fasi principali per la creazione di un sito web.

  1. Registrare un dominio
  2. Ottenere un Web Host
  3. Costruisci il tuo sito

In realtà, i primi due passi possono essere eseguiti allo stesso tempo (è possibile registrare il nome di dominio e allo stesso tempo acquistare lo spazio hosting dal provider). analizziamoli singolarmente:


1. Come Registrare un dominio

come-registrare-sito-webUna delle prime cose a cui dobbiamo pensare prima di creare un sito web, è il suo nome di dominio. Un nome di dominio è ad esempio www.corsi-online.it e può essere indicato anche con il termine URL. Deve essere il più possibile attinente al contenuto del sito web che decidiamo di realizzare.  Il nome di dominio è dunque il primo biglietto da visita che presentiamo a tutto il modo per cui deve essere scelto con particolare attenzione. Inoltre può avere anche importanti vantaggi in termini di SEO (Search Engine Optimization) per un migliore posizionamento del sito tra gli indici dei motori di ricerca.

È possibile ottenere un nome di dominio registrando il proprio sito web attraverso uno dei numerosi provider italiani e anche internazionali (in internet i confini territoriali sono completamente differenti da come li intendiamo nella realtà), naturalmente occorre verificare che il nome di dominio preferito sia disponibile, quindi registrarlo. Qui una breve lista di alcuni Provider che possiamo utilizzare a questo scopo:

I nomi di dominio sono registrati su base annua, molti provider permettono anche una registrazione per più anni o impostare il “rinnovo automatico”.

I prezzi variano da provider a provider in base ai servizi acquistati…ma in genere quelli che vi ho presentato poco fa rappresentano un buon compromesso in termini di qualità e prezzo.

Non importa su quale provider verificare la disponibilità del sito; se un nome di dominio è disponibile, sarà disponibile presso tutti i registrar (altro nome tecnico con il quale indicare i Provider) che supportano tale dominio di primo livello. Pertanto, non c’è bisogno di controllare più registrar.


2. Ottenere un Web Host

Server room
Server room

Un hosting provider, è una società che rende il vostro sito web disponibile in tutto il mondo. Hanno le attrezzature e le competenze tecniche per assicurarsi che il sito sia disponibile, 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

Scegli il tuo fornitore di hosting con attenzione – Non basarti solo sul costo dei servizi, ma valuta principalmente l’assistenza tecnica. Questo potrebbe evitarti molti problemi in futuro e ridurre lo stress che deriva dal fare qualcosa per la prima volta oppure al verificarsi di probabili problemi tecnici accidentali.

Inoltre, alcuni hosting provider hanno anche dei meccanismi automatici che permettono l’installazione di molti script online come è ad esempio il caso di molti CMS (WordPress, Joomla o Drupal ad esempio)

In genere la maggior parte dei provider che consentono di registrare un nome di dominio mettono a disposizione una serie di pacchetti hosting per associare uno spazio web al dominio scelto. Spesso questa procedura viene fatta in contemporanea alla registrazione di un nome di dominio. Ecco perchè, come dicevo precedentemente, le fasi 1 e 2 possono essere eseguite nello stesso momento. Dunque acquistiamo un nome di dominio e associamo ad esso uno spazio hosting.


3. Costruire sito Web

Questa è la parte più facile o difficile del nostro percorso. Tutto dipende da noi!

Il modo più semplice? Il modo più semplice per costruire un sito web è quello di utilizzare uno strumento online di tipo web editor che permette di realizzare un sito da zero. Non tutti i provider hanno a disposizione questa opzione e francamente è anche il modo meno consigliato per chi vuole imparare a realizzare un sito web da Webmaster!

Il modo più “duro?” Probabilmente è quello di imparare a costruire un sito web utilizzando gli strumenti classici, imparando il linguaggio HTML e continuare nell’apprendimento dei CMS (Content Management System) come ad esempio WordPress, Joomla, Drupal etc.

Possiamo applicare le tecniche di realizzazione per:

Siti web statici
Siti web dinamici
I primi sono realizzati passo passo mediante l’utilizzo del codice HTML. In questa fase possiamo utilizzare anche strumenti evoluti come ad esempio il Framework Bootstrap che mette a disposizione degli sviluppatori una serie di librerie che possono essere inserite facilmente nel sito web statico. In questo modo creare una barra di navigazione, un Form o rendere il sito responsive (visibile perfettamente su tutti i device) è un gioco da ragazzi. Per portare i file all’interno dello spazio Hosting utilizziamo un software FTP come ad esempio FileZilla.

I siti web dinamici invece sono dei software online che permettono di gestire facilmente i contenuti di un sito web senza troppo preoccuparsi della parte tecnica. Sono utilizzati per la gestione di siti web complessi, complicati per essere gestiti come dei siti statici. Per questo motivo vengono definiti con l’acronimo CMS o anche siti dinamici perchè utilizzano un database di riferimento per conservare i contenuti. I CMS più importanti sono WordPress (molto utilizzato per i blog), Joomla o Drupal, ma esistono anche CMS dedicati per specificatamente per settori particolari come ad esempio il commercio elettronico: Magento, Prestashop, etc.

Nel portale di corsi-online.it troverete una serie di video corsi, ebook o tutorial che è possibile utilizzare per approfondire tutti questi argomenti.

Grazie a tutti per l’attenzione.

Articolo letto (24) volte

Read More

La Corte del Casale – Morolo Frosinone

E’ online il nuovo sito web della splendida location “La Corte del Casale” a Morolo in Provincia di Frosinone. Il restyling del sito web è stato eseguito su una precedente struttura sempre realizzata da Progettimultimediali.com con il cms Joomla.

Questa volta è stata effettuata una scelta diversa in merito al cms adottato. Per la nuova piattaforma del sito web è stato scelto WordPress in combinazione con il Framework Gantry versione 5

La nuova struttura presenta colori attinenti al logo della famosa location, facilmente adattati grazie alla flessibilità del framework gantry 5. Le personalizzazioni del Tema in relazione al codice css è stato reso estremamente semplice sempre dal tema di gantry per wordpress.

Inoltre è stato previsto all’interno del sito web una sezione relativa al Blog dove i gestori del sito possono raccontare in modo cronologico gli eventi e le novità relative alla location.

Le immagini sono state ottimizzate e tutta la struttura, responsive, è coerente con la visualizzazionbe in modalità desktop e mobile.

Il sito web della Corte del Casale (Morolo – Frosinone) è raggiungibile dal seguente indirizzo url:

http://www.lacortedelcasale.it

la-corte-del-casale-morolo

Articolo letto (24) volte

Read More

Primi su Google: Come ottimizzare le pagine web per il SEO.

Un nuovo articolo è stato pubblicato sul portale di corsi-online.it – Con il termine SEO (Search Engine Optimization) si intendono tutte quelle attività volte ad ottenere la migliore rilevazione, analisi e lettura del sito web da parte dei motori di ricerca attraverso i loro spider, al fine di migliorare o mantenere un elevato posizionamento nelle pagine di risposta alle interrogazioni degli utenti del web.
È un’attività che si lega strettamente con la realizzazione del sito web perché già in fase di stesura del codice possiamo adottare le giuste tecniche per facilitare la ricerca del sito da parte dei motori web una volta che abbiamo completato la nostra opera.

APPROFONDISCI L’ARGOMENTO GOOGLE SEO SUL PORTALE DI WWW.CORSI-ONLINE.IT

Articolo letto (24) volte

Read More

Bootstrap per WordPress

Un nuovo Fantastico tutorial è stato pubblicato sul portale www.corsi-online.it e riguarda la realizzazione di un Tema WordPress partendo da zero (o quasi) con Bootstrap. Nel tutorial sono indicati tutti i passaggi fondamentali per installare correttamente il Framework creato e utilizzato dal team del social Network di Twitter. Bootstrap trova applicazioni non solo su WordPress ma anche in molti altri CMS come Drupal e Joomla. Naturalmente è più che adatto per la creazione di siti web statici i HTML.

Le sue caratteristiche lo rendono particolarmente leggero e dunque velocissimo da caricare, ha una struttura responsive che di adatta perfettamente su ogni device. Un aspetto importante è anche il vantaggio che si raggiunge con il SEO. Nulla da invidiare, anzi nettamente superiore, a molti Temi che sono a pagamento e che, spesso, richiamano al proprio interno Bootstrap.

Clicca sul seguente link per accedere al Tutorial:

BOOTSTRAP PER WORDPRESS

Articolo letto (24) volte

Read More

Il Portale di Ciociariasposi

E’ online il nuovo portale di Ciociariasposi, il sito web dedicato al matrimonio nella provincia di Frosinone. Ciociariasposi.com è una directory che raccoglie tutte le attività dedicate a questo settore a livello locale. Tutti gli sposi possono creare gratuitamente una pagina web all’interno del portale per condividere le proprie emozioni con amici e parenti, raccontare la loro storia d’amore e inserire le indicazioni più importanti per il giorno del matrimonio.

Ciociariasposi è integrato con i social network e indicizzato sui maggiori motori di ricerca per parole chiave attinenti alla provincia di Frosinone. Sono in corso progetti per rendere il portale di Ciociariasposi.com un social network autonomo. Questo è possibile grazie alla potenza e flessibilità del CMS DRUPAL 7 con cui è stato realizzato il sito web.

Ciociariasposi.com è raggiungibile dal seguente indirizzo URL:

www.ciociariasposi.com

ciociariasposi-portale

Articolo letto (24) volte

Read More

Agenzia immobiliare Realtà Casa

E’ realizzato con il CMS Drupal versione 7. Già dai primi giorni dalla pubblicazione ha manifestato tutta la sua prestanza in termini di statistiche che quasi immediatamente hanno avuto una aumento di oltre il 60% rispetto ai mesi precedenti. Grazie alla modularità di Drupal, del Modulo VIEWS e della struttura altamente SEO del CMS, il risultato di un sito web realizzato con Drupal è garantito.

In questo caso specifico sono state adottate delle tecniche CSS che hanno reso il sito web personalizzabile dal punto di vista grafico. Invitiamo gli utenti a visitare il sito web dell‘Agenzia immobiliare Realtà Casa di Isola del Liri (Frosinone) all’indirizzo:

www.realtacasa.com

realtacasa1

 

Articolo letto (24) volte

Read More

Video guida gratuita Drupal – Slideshow con FlexSlider

VIDEO GUIDA GRATITA DRUPAL – Come creare SLIDESHOW di foto con FLEXSLIDER su Tema RESPONSIVE…

Una video guida DRUPAL pratica al 100% che ti guiderà passo passo alla realizzazione di slideshow di immagini Responsive utilizzando alcuni moduli del cms e naturalmente il fantastico modulo Views con il quale è possibile realizzare in modo flessibile i nostri lavori con Drupal.

La video Guida può essere integrata perfettamente con il Video corso Drupal 7 proposto nel nostro portale contribuendo a completare le numerose lezioni.

Questa Video guida Drupal è realizzata in formato .MP4 è può essere visualizzata anche con i più moderni device come Smartphone e Tablet.

E’ una Guida estremamente pratica e semplice da seguire. Il supporto del docente è costante per tutta la durata del Tutorial. Al termine sarai inviatato a realizzare un’esercitazione pratica direttamente online.

Cosa imparerai nella guida Video guida Drupal – Slideshow con FlexSlider ? Quale risultato otteniamo? Può essere utilizzata senza aver seguito il corso Drupal?…

drupal-flexslider-free2

GUARDA LA PRESENTAZIONE DELLA DELLA VIDEO GUIDA (Primi 2,42 minuti della guida)

.

 

 

Articolo letto (24) volte

Read More